Dal 18 marzo prende il via “Giovane Orchestra del Salento”,il progetto  dei Comuni di Lizzanello, San Cesario di Lecce e Lequile, realizzato in  collaborazione con numerosi partner, vincitore del bando “Integrazione  sociale dei giovani mediante la formazione di orchestre e bande musicali giovanili”, nell’ambito di Giovani Energie in Comune,
promosso dal  Dipartimento della Gioventù – Presidenza del Consiglio dei Ministri e  dall’Anci – Associazione Nazionale Comuni Italiani

Il progetto, riservato a giovani tra i quindici e i venticinque anni,  condurrà attraverso un percorso di formazione e selezione alla  costituzione di un’ orchestra stabile, luogo ideale di espressione e di sintesi creativa dei generi diffusi sul territorio (reggae, etnica,  rock-leggera, musica per banda) e delle etnie presenti. La Giovane  Orchestra del Salento, che avrà la direzione artistica dell’organettista  Claudio Prima, accoglierà, infatti, strumenti di tradizione classica, moderna e popolare e si occuperà di repertori nati dalla convivenza e  dall’incontro di questi generi musicali.

Il progetto si articola in tre fasi. Durante la prima fase, che  partirà il 18 marzo, saranno organizzati corsi, seminari e incontri  formativi (a ingresso gratuito) nei quali i giovani musicisti  perfezioneranno le proprie tecniche esecutive, faranno esperienza di  musica d’insieme, svilupperanno competenze specifiche in materia di  ideazione e gestione di un progetto musicale. I docenti coinvolti saranno selezionati in base alla comprovata esperienza nel campo della  musica di confine e di sperimentazione stilistica, con particolare  preferenza per i musicisti che abbiano fatto parte di progetti simili o  attinenti alle finalità del progetto. Sono previsti incontri con artisti di rilievo del panorama musicale locale e nazionale. Saranno
attivi  corsi propedeutici e avanzati di batteria, basso, chitarra, tastiere e  pianoforte, canto moderno e tradizionale, flauto, clarinetto, sax,  tromba, trombone, violino, viola, violoncello, percussioni etniche. Gli allievi più meritevoli otterranno delle borse di studio.

Dopo questo percorso di formazione nella seconda fase si terrà la  selezione di una trentina di elementi che faranno
parte dell’orchestra  stabile che avvierà un periodo di incontri e prove di circa tre mesi nei  quali è prevista l’ideazione condivisa del repertorio, la scrittura  delle musiche e dei testi e l’arrangiamento. Fra i giovani partecipanti  verranno anche scelti i responsabili delle attività che si occuperanno  del coordinamento dell’orchestra e che saranno coinvolti direttamente  nelle scelte organizzative e gestionali in modo da creare competenze che  potranno essere utilizzate per la
prosecuzione del progetto o per la  crescita personale dei giovani particolarmente predisposti. L’ultima  fase prevede una serie di concerti per presentare il progetto e i suoi  risultati.

Prima di ogni appuntamento è previsto un dibattito sulle attività svolte  e i progetti intrapresi dall’orchestra e dai gruppi satellite nati fra i  giovani partecipanti. All’interno del progetto sono previsti inoltre  appuntamenti a tema (dance hall, dj set, parate, esibizioni di gruppi estratti dall’orchestra) per la sensibilizzazione dei giovani nei  confronti delle tematiche legate alla sicurezza stradale, alla legalità,  alla multietnicità.

Giovane Orchestra del Salento è un progetto dei Comuni di Lizzanello,  San Cesario di Lecce e Lequile vincitore del
bando “Interventi a favore  della produzione musicale indipendente”, nell’ambito di Giovani Energie  in Comune,
promosso dal Dipartimento della Gioventù – Presidenza del Consiglio dei Ministri e dall’Anci – Associazione Nazionale
Comuni  Italiani e realizzato con le associazioni La Fabbrica dei Gesti,  Arcadia, Sabor, Il Parnaso, Accademia
degli Ottoni — e. cg. Abbate”,  Mera Menhir, Amici della musica, Sutra arti performative. /

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.