Questa mattina si è svolto un sit-in di protesta dei netturbini davanti al portone d’ingresso di Palazzo Carafa.
Gli agenti della Digos, poco dopo l’arrivo del sindaco, gli  hanno riferito della richiesta di un incontro da parte di una delegazione dei lavoratori.

A quel punto il primo cittadino ha offerto la disponibilità ad un incontro dando appuntamento ai rappresentanti dei lavoratori per le ore 13
Il primo cittadino ha  atteso il loro arrivo fino alle 14.30 ma nella sua stanza, al primo piano di Palazzo Carafa, non si è presentato nessuno.  

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

18 − sei =