Lecce apre la via della collaborazione. In questi giorni il rettore dell’università di Ulaanbaatar Begz Chuluundorj, la docente Tugjamba Navchaa e il direttore commerciale Ganbaatar Batkhuyag sono stati ospiti nella nostra città.

La visita ufficiale della delegazione della Mongolia rappresenta un occasione per lo sviluppo di possibili future collaborazioni tra i due paesi.
Ieri pomeriggio il presidente del consiglio provinciale Giorgio Primiceri e l’assessore provinciale alle relazioni internazionali Marcella Rucco hanno incontrato per un saluto di cortesia, nella sala della presidenza del Consiglio provinciale, la delegazione universitaria di Ulaanbaatar, capitale della Mongolia.
I delegati, che prima d’ora non erano mai stati in Italia, sono arrivati ieri sera; la loro permanenza è prevista fino al 16 marzo a Lecce, il 17 e il 18 a Roma, per poi ritornare in Mongolia.
La soddisfazione è grande, non solo per l’apertura di un ponte con questo paese, ma anche per il fatto che siamo i primi in assoluto in Italia ad aver avuto la delegazione universitaria della Mongolia.
Nel corso dell’incontro l’assessore Marcella Rucco ha posto delle domande al rettore Chuluundorj circa l’organizzazion e il popolo universitario mongolo; dalle risposte del rettore abbiamo avuto dei dati interessanti: la popolazione universitaria mongola si aggira intorno ai quattromila studenti e consta di sedici università; inoltre, l’assessore Rucco si è complimentata con i delegati riguardo la giovane età dei docenti, che “da noi non sono poi cosi giovani!” afferma.
I delegati hanno dichiarato che la cosa che più li ha colpiti è stata la storia dell’impero romano, da loro definita molto affascinante.
Quest’incontro e il soggiorno dei delegati sono il primo passo verso un ampia collaborazione futura che la Provincia di Lecce è felice di portare avanti.

 

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

dieci + 19 =