Il mondo della Puglia creativa si mette in mostra a Bruxelles in occasione di Sm-Art, un evento giunto alla seconda edizione che racconta oggetti e progetti della contemporaneità nella mostra itinerante “Piccole cose a tavola”.

L’esposizione, patrocinata tra gli altri dalla Regione Puglia e Apulia Film Commission , si inaugura oggi, 31 marzo 2011, nella sede regionale di Bruxelles a Rue du Trone  e sarà aperta sino a domani I aprile.
Nata da un progetto di Valentina D’Andrea con la direzione artistica di Carla Pinto e in collaborazione con Big Sur e Archivio Cinema del reale, la mostra espone il meglio del mondo creativo della Puglia contemporanea che intreccia linguaggi e discipline, musica, cinema, teatro, letteratura e design, segnando sentieri artistici capaci di generare processi economici e di sviluppo.
Al vernissage in programma questa sera dalle 18,30 alle 21,00 sarà presente la vice presidente della Regione Puglia e assessore allo Sviluppo economico Loredana Capone.
“Per noi – ha detto – la creatività è una delle principali fonti di ricchezza della nostra terra, perché alimenta le idee, nutre la mente e la fantasia, accende lo spirito dell’innovazione. È una fonte di ricchezza tradizionale e innovativa, rinnovabile e inesauribile perché genera e si rigenera irradiandosi in modo trasversale in tutti i settori. Noi riteniamo che la creatività possa dare vita davvero ad un mercato e alimentare lo sviluppo economico. Per questo guardiamo con grande interesse alle opere dei nostri artisti che declinano oggi in mille sfaccettature inedite l’idea delle piccole cose a tavola”.
“Il lavoro delle mani – ha concluso la vicepresidente della Regione Puglia – è una vocazione del nostro territorio, espressa da un numero che riteniamo molto significativo: il tasso di artigianalità, che è il rapporto tra le imprese artigiane e quelle totali. Mentre in Italia negli anni dal 2001 al 2010 questo tasso è diminuito dello 0,2%, in Puglia è aumentato dello 0,3%, nello stesso decennio questo tasso è diminuito nelle regioni meridionali dal 18,8% al 19,3%. Dati che definiscono la nostra regione come terra di eccellenza per la concentrazione di imprese artigiane. Un fenomeno che continueremo a seguire e a sostenere con i nostri incentivi”.

Alla mostra partecipano gli artisti Adalgisa Romano, Emanuela Bartolotti, Francesca Carallo, Gemma Palamà, Rosamaria Francavilla, Scarabokkio,Valentina D’Andrea, Angela Tomasicchio e Barbara Verri per Yes we knit, Mirodìa di Simone Dimitri, Vernaleone & Partners, Gianfranco Conte, Andrea Saponaro, Efrem Barrotta.
Durante l’evento saranno presentati i progetti di ArtB edizioni d’arte necessaria e Cinema del reale (Big Sur).