Singolare iniziativa dell’associazione C’era una volta per far conoscere ai leccesi e ai turisti  i personaggi che furono protagonisti nel Risorgimento. L’appuntamento  è per domenica alle 10.30

I patrioti salentini tornano protagonisti in occasione del 150° anniversario dell’Unità d’Italia. Grazie ad una iniziativa denominata C’era una volta l’Italia. Si tratta di un percorso guidato e interattivo per far conoscere al pubblico le storie dei personaggi  che presero parte al Risorgimento.
Una guida condurrà indietro nel tempo e gli  attori di ImprovvisArt cooperativa interpreteranno i patrioti salentini Antonio Panzera, Giuseppe Libertini, Sigismondo Castromediano e Antonietta De Pace, entrando in scena nelle rispettive vie e piazze ad essi intitolate.
Dalle loro stesse voci rivivremo le loro vite e le vicende che condussero all’Unità d’Italia. Notizie storiche, ma con un linguaggio  interattivo, che coinvolgerà adulti e bambini.
Il percorso, con inizio in Piazzetta Panzera, terminerà presso la Villa Comunale, dove tutti i partecipanti saranno invitati a riunificare simbolicamente l’Italia, attraverso la composizione di un puzzle. Piccole sorprese animeranno, inoltre, la passeggiata.
L’appuntamento è fissato per domenica 20 marzo. Si comincia alle 10.30 da piazzetta Panzera con un “incontro” con l’omonimo patriota salentino. Si prosegue per via Libertini dove sarà letto il proclama di Giuseppe Libertini, quindi appuntamento in piazza S. Oronzo con il racconto della battaglia di piazza Sant’Oronzo del 29 Giugno 1848. Il percorso continua in piazzetta Castromediano per incontrare Sigismondo Castromediano. A mezzogiorno è previsto l’arrivo alla Villa Comunale con la ricostruzione del puzzle “Italia Tricolore” e la partecipazione all’iniziativa  “Garibaldi per un giorno” .
La manifestazione è stata promossa dall’associazione C’era una volta in collaborazione con l’assessorato alla Cultura del Comune di Lecce.

 

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

20 − 12 =