Sfrutta la partita Iva della pizzeria dove lavora, si apre tre utenze telefoniche, e finisce nei guai. Si tratta di una 32enne di Monteroni di Lecce, denunciata a piede libero, perché ritenuta responsabile  del reato  di truffa  nei confronti di  una 41eene di Lecce, amministratore unico della Pizzeria “Lussy”

di Lecce. Stando alla ricostruzione dei carabinieri, infatti, la donna avrebbe utilizzato il  numero della  partita Iva  della pizzeria per attivare fraudolentemente tre utenze telefoniche con la Vodafone.