Una relazione su due recenti presunti casi di errori sanitari in Puglia e’ stata chiesta all’assessore regionale Tommaso Fiore dal presidente della Commissione parlamentare d’inchiesta sugli errori in campo sanitario e sulle cause dei disavanzi sanitari regionali, Leoluca Orlando.

 

In una lettera, Orlando chiede a Fiore ”elementi utili a valutare i due casi appresi da notizie di stampa”.

In entrambi i casi la magistratura ha aperto un’inchiesta in seguito ad esposti presentati dai famigliari delle vittime. Uno di questi casi riguarda   – riferisce una nota – il signor Daniele Campo, di 35 anni morto il 17 febbraio scorso, dopo essere stato visitato al pronto soccorso dell’ospedale di Gallipoli. L’uomo avvertiva forti dolori che dal collo si irradiavano alla spalla e al braccio sinistro, e i medici del pronto soccorso gli avrebbero diagnosticato una patologia di natura ortopedica dimettendolo dopo avergli somministrato un antinfiammatorio. Una volta a casa l’uomo e’ morto per infarto.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

12 + diciotto =