Il 1 Aprile 2011, alle 19.30, nella Sala Convegni K. Wojtyla, in Piazza Caduti, nell’ambito della Rassegna “Buon Compleanno Italia” voluta dall’amministrazione comunale di Martano per il 150° anniversario dell’unità d’Italia, si narra uno spaccato del brigantaggio post unitario.

L’intervista di Annalisa Montinaro a Valentino Romano, autore del volume “Nacquero contadini, morirono briganti”, è lo spunto per la rivisitazione di tante brevi storie di brigantaggio e di quella più famosa del “Generale dei Briganti”, Carmine Donatelli Crocco, che verrà narrata tramite la proiezione del Dvd “Carmine Crocco, dei Griganti il Generale”. Partecipa l’editore Enrico Capone, introduce il Consigliere Comunale Delegato alla Cultura Toni Iervoglini.

“Il giorno 27 marzo del 1889, dal bagno di Santo Stefano, dove sconto la mia pena, comincio a scrivere i miei ricordi. Da questo mio scritto non aspettare cose che l’anima dell’uomo si rallegri, ma bensì dovrà rattristarsi ed inorridire”. Così comincia il manoscritto di Carmine Donatelli Crocco, il Generale dei Briganti.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

otto + sei =