Quinta vittoria consecutiva per il Monteroni contro l’ ostico Trinitapoli. Vittoria che consente alla squadra di Coach SCARPA di mantenere in solitario il 5° posto in classifica, in ritardo di due punti dalla coppia Pescara Airola, e avanti di due rispetto al Roseto vittorioso contro Trani.

Monteroni si presenta in campo con un quintetto insolito formato da Durini, Signore, Luisi, Azan e Doretti. Risponde Coach Carano con Rotolo, Di Lauro, Piarulli, Borozan e Arbore.
Anche questa gara parte contratta per Monteroni, subendo in ogni parte del campo la formazione dauna che infila tre bombe nel tempino e va al primo riposo con il vantaggio di 8 punti.
Iniziano i primi cambi, ma si assiste ancora all’ inizio del secondo quarto alla stessa sceneggiatura: Trinitapoli viva su ogni zona del campo (i dauni doppiano al 2° minuto i monteronesi con il punteggio di 11-22), colpa anche la difesa molle del Monteroni, che poi in attacco continua a sbagliare canestri già fatti.
A partire dal 4° minuto i locali danno i primi concreti segnali di presenza sul campo ed in 5 minuti, dal 4° all’ 8° infilano 5 triple consecutive, 1 con Sardano (rientrante dopo circa un mese, 5 punti) e ben 4 con Sabbatini (18 punti, 5/10 da 3, 13 di valutazione). Il tempo si chiude con due liberi di Azan (10 punti, 9 rimbalzi, 4 recuperi, 5 falli subiti, 22 di valutazione) che riducono lo svantaggio a soli due punti.
Negli spogliatoi dura strigliata dello staff tecnico che ordina di alzare i ritmi di gara e di difendere con maggiore aggressività. Al rientro in campo il Monteroni sembra trasformato. Piazza un terrificante 17-0 nei primi 7 minuti, con Luisi che dà la carica (8 punti, 4 rimbalzi) concedendo solo 4 punti agli ospiti, e tutti  a Rotolo che infila una tripla e un libero. Nel tempo buona prestazione di Caloia (4 punti, ben 10 rimbalzi), di Doretti (11 punti, 5 rimbalzi, 4 recuperi, 15 di valutazione) e di Durini (6 punti, 3 recuperi, 2 assist).
Quarto ed ultimo tempo ancora con i Monteronesi a difendere fortissimo, concedendo soli altri 6 punti al Trinitapoli nel tempo, e come 8 giorni fa, in attacco a prendersi secondi e terzi tiri, vincendo nettamente il confronto sotto i tabelloni (43 rimbalzi contro 20 dei dauni).
Nel tempo da segnalare 5 punti di capitan Manca (5 rimbalzi, 10 di valutazione) e 4 di Signore (4 rimbalzi).
Partita dunque strana, dai due volti, con un inizio molle e contratto per i locali, e concreta e spavalda per i dauni. Tutta altra storia nei due quarti finali, con Monteroni capace di far realizzare solo 10 punti agli ospiti e ad imporre il proprio gioco, con manovre spesso fluide e ben congeniate.
A questo punto non rimane che continuare a lavorare in palestra con la stessa intensità avuta finora, anche perché la matematica certezza dell’ accesso ai play-off è proprio a portata di mano.
Appuntamento sabato prossimo alle 20.45 sul difficile campo di Giulianova.
Buon Basket a tutti.

Quarta Caffè MD Discount Nuova Pall. MONTERONI    71
ALIDAUNIA TRINITAPOLI  45 

TRINITAPOLI:         ROTOLO 12, BOROZAN 4, FERRULLI 5, DI LAURO 6, DE BARTOLO 6, PIARULLI 6, ARBORE 7, BOCCUZZI, LAMANTEA. All. Felice CARANO
MONTERONI:      SABBATINI 18, SARDANO 5, AZAN 10, DURINI 6, PAIANO, MANCA 6, DORETTI 11, CALOIA 4, SIGNORE 4, LUISI 8. All.: Marco SCARPA. Vice All. Giuseppe QUARTA.
Arbitri: CALABRO’ e PRATICO’ di Reggio Calabria.

Parziali: 1°q 11-19, 2°q 17-23 (34-36), 3°q 22-4 (56-40), Finale 71-46 (15-6).
MONTERONI Tiri da 2: 18/41 (44%), Tiri da 3: 7/27 (26%), Tiri Liberi: 14/18 (78%), Falli 18.
TRINITAPOLI: Tiri da 2: 14/30 (47%), Tiri da 3: 4/10 (40%), Tiri Liberi: 6/14 (40%), Falli 17
Usciti per 5 Falli: Nessuno
Fallo tecnico: Piarulli per proteste

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

20 − 11 =