Si è concluso con grandissime soddisfazioni il fine settimana rallystico della Scuderia Automobilistica Casarano Rally Team impegnata sulle difficili strade del 15°Rally dei Castelli Romani, “ouverture” del Challenge Rallies Nazionali di Settima Zona 2011. La squadra diretta da Pierpaolo Carra si è infatti ben comportata con i suoi 2 equipaggi, giunti entrambi al traguardo con ottimi risultati.

Bottino pieno per Domenico Lo Schiavo tornato in gara dopo oltre 5 mesi di stop. Il pilota messinese, detentore del titolo assoluto nel Challenge Rallies Settima Zona, affiancato all’ultimo minuto dal navigatore di Alessano (Le) Davide Rizzo è riuscito a bordo della sua Peugeot 106 Rallye a cogliere una doppia vittoria imponendosi nelle graduatorie di gruppo e di classe FN2. Una prestazione la loro frutto di una gara tattica, giocata senza voler eccedere nel primo giorno e improntata ad una politica più aggressiva nel secondo. Partiti senza interfono, Lo Schiavo e Rizzo hanno via via recuperato terreno ottenendo progressivamente riscontri cronometrici di rilievo. Il duo portacolori della Casarano Rally Team ha saputo esprimersi al meglio lungo le impegnative arterie della “Guarcino-Altipiani”, la prova più lunga della gara dove è riuscito a staccare il 28° tempo assoluto nel primo passaggio  e il 23° assoluto nel secondo, risultato quest’ultimo che gli ha consentito sia di conquistare il comando della graduatoria di gruppo FN, sia di compiere un importante balzo in avanti nella classifica assoluta. Il finale di gara è proseguito sulla stessa lunghezza d’onda con “Cave” e “San Vito Romano” ad esaltare le doti velocistiche dell’equipaggio Casarano Rally Team che ha chiuso la gara in 21^ posizione assoluta, mettendosi dietro vetture decisamente più performanti.
Il 15°Rally dei Castelli Romani ha visto anche in bella evidenza l’altro equipaggio portabandiera del team casaranese composto dai leccesi Alessio De Santis e Barbara Casciaro che hanno fatto ancora registrare interessanti progressi dimostrando di prendere sempre più confidenza con la nuova Renault Twingo R2 Gordini. Nonostante un avvio condizionato da una situazione meteorologica sfavorevole che mutava di minuto in minuto, il veloce pilota cavallinese ha centrato alla fine il 6° posto di gruppo R (vittoria in solitaria in R2B) che gli è valso sia i primi punti nella graduatoria del Challenge di Zona ma anche la conquista del primato provvisorio nell’omonimo trofeo monomarca riservato alla piccola “tuttoavanti” francese.  Superato “l’impasse” d’avvio, dovuto anche a  una errata scelta di gomme, De Santis e Casciaro hanno affrontato la gara con un buon ritmo ma senza forzare, migliorando progressivamente i propri tempi. Degno di nota il crono fatto registrare sulla ripetizione di “San Vito Romano” dove l’equipaggio salentino ha colto il 32° tempo assoluto migliorandosi di oltre 5 secondi. Nella generale hanno concluso la gara in trentesima posizione. Da segnalare infine che nonostante fossero solo 2 gli equipaggi iscritti dalla Casarano Rally Team, la scuderia leccese ha conquistato il 6° posto nella classifica a squadre.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

17 − sei =