“Voci sempre più insistenti nel “Palazzo” accreditano un indirizzo dell’Amministrazione Comunale teso ad esternalizzare il servizio di contenzioso presso il Giudice di Pace svolto sinora egregiamente dalla apposita struttura interna dei Vigili Urbani.” Lo comunica in una nota il Pd di Lecce.

“Nei prossimi giorni formalizzeremo come gruppo una iniziativa in sede istituzionale al fine di acquisire sul punto l’orientamento del governo cittadino, che auspichiamo voglia chiaramente escludere ogni ipotesi di affidamento all’esterno di questo servizio che ha in questi anni dato ampia prova di efficienza, funzionalità e competenza, come dimostrano i dati positivi relativi alla gestione del notevole contenzioso relativo alle multe per la violazione del codice della strada.

D’altro canto il Pd è convinto non da oggi che occorra porre un argine alle convenzioni, alle consulenze e ad ogni altra forma di esternalizzazione di funzioni e servizi amministrativi che al contrario debbono essere espletati all’interno della macchina comunale che dispone – tra l’altro – di professionalità adeguate ed all’altezza del compito.

Proprio per queste ragioni, il Pd chiederà nei prossimi giorni di avere una relazione dettagliata sull’opera svolta dalla struttura interna al Comando di Polizia Municipale che si è occupata del contenzioso presso il Giudice di Pace persuasi che il positivo bilancio del lavoro di questi anni costituisca una ragione in più per proseguire su questa strada.”

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

20 − nove =