Venerdì 4 marzo (ore 20.45 – ingresso 7 euro) ai Cantieri Koreja di Lecce, in collaborazione con Coolclub, la rassegna Strade Maestre, promossa da Cantieri Koreja, Provincia di Lecce, Regione Puglia, Ministero per i Beni e le Attività Culturali, ospita Play the blues, un reading in dodici battute (le stesse del blues) scritto ed interpretato dal giornalista e scrittore Alberto Castelli (voce e armonica), accompagnato dal chitarrista e cantante Max Trani (Dog Byron, Crossdog – Robert Johnson Session)

Raccontare il Blues vuol dire entrare in una dimensione creativa diretta e immediata: dal Delta del Mississippi a Chicago, da Robert Johnson a Muddy Waters, da Bessie Smith a Little Walter, da Skip James a Elmore James. Secondo Castelli “Play The Blues è un omaggio a musicisti spesso sottovalutati e sfruttati, le cui vite sono diventate delle vere e proprie leggende, piene di fascino e mistero. Play The Blues è la celebrazione di uno stile popolare, coinvolgente, totale. Qualcosa che non puoi suonare se non la senti, se non la fai diventare qualcosa che è dentro di te, che ti appartiene”. Dodici battute per trasmettere sofferenza, amore, sesso, orgoglio e gioia. Dodici battute che rimandano all’Africa e che hanno pervaso le strade di città come Memphis, New York, Detroit e Chicago.

Giornalista e conduttore radiofonico, considerato uno dei maggiori esperti italiani di Black Music. Alberto Castelli oltre ad aver diretto le radio Centro Suono e Città Futura, collabora con diverse testate, tra le quali XL e La Repubblica, è il direttore responsabile del giornale Superfly ed è autore di numerosi libri.

Max Trani, nato a Roma nel 1980 e laureato in filosofia, è chitarrista, cantante, songwriter. Attualmente è cantante, chitarrista del progetto Dog Byron. Ha all’attivo solo negli ultimi tre anni circa 300 esibizioni Live. Come chitarrista ha collaborato e collabora con vari artisti del panorama indipendente italiano e francese. Ha partecipato e scritto musiche per spettacoli teatrali, collaborato con scrittori (come Piera Mattei), fumettisti (come Lapisanplus), poeti, fotografi.

 

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

quattro − tre =