La rassegna di musica d’autore riprende la sua programmazione anche nel 2011. Tra gli ospiti della stagione Carlot-ta, Non Voglio che Clara, Massimo Altomare, Francesca Romana Perrotta, Luigi Mariano, Numero 6, Giancarlo Onorato, Naif ed Edoardo De Angelis.

Anche nel 2011 torna la programmazione musicale della Saletta della Cultura “Gregorio Vetrugno” di Novoli (Le). La rassegna Tele e ragnatele, curata da Mario Ventura e organizzata in collaborazione con Coolclub, propone anche quest’anno alcuni tra i più rappresentativi esponenti della musica d’autore italiana.

Primo appuntamento venerdì 1 aprile (inizio ore 21.30 – ingresso gratuito) con Carlot-ta. La ventunenne presenterà i brani del disco d’esordio “Make me a picture of the sun”, uscito per la neonata etichetta indipendente fiorentina “Anna the Granny” con la produzione di Gianmaria Ciabattari (unePassante, Le formiche nell’orto).

Sabato 9 aprile (inizio ore 22.30 – ingresso 5 euro) Tele e Ragnatele incontra Keep Cool, rassegna a cura di Coolclub, presso le Officine Cantelmo di Lecce con il concerto dei Non voglio che Clara. Il loro pop d’autore è ricco di atmosfere retrò, malinconiche, intimiste, fuori moda ma allo stesso tempo moderne. L’ultimo lavoro “Dei cani” è uscito nel 2010, un concept album, una storia d’amore che diventa ossessione, follia e tragedia.

Venerdì 15 aprile (inizio ore 21.30 – ingresso gratuito) alla Saletta arriva Massimo Altomare, tornato sulle scene con un album dal titolo programmatico “Outing”, lavoro maturo, intelligente e raffinato che si apre con l’emblematica title track, amara riflessione su un “futuro chiavi in mano, zero interessi, anche meno”.

Venerdì 29 aprile (ore 21.30 – ingresso gratuito) alla Saletta, la cantautrice leccese Francesca Romana presenterà i brani del suo nuovo cd “Lo specchio”, che “riflette” il tema della femminilità già iniziato nel precedente “Vermiglio”. Lo specchio è, infatti, uno degli emblemi più magici e caratteristici della donna. Esso è simbolo di vanità, ma al contempo della ricerca d’identità o scoperta del proprio alter ego.

Venerdì 6 maggio (ore 21.30 – ingresso gratuito) ancora musica d’autore dal Salento con Luigi Mariano. Cantautore salentino, romano d’adozione dal ’92, suona dal vivo (e scrive canzoni) da circa quindici anni. Spazia con disinvoltura da canzoni ironiche-goliardiche-surreali a quelle molto introspettive e intimiste, fino a canzoni d’impegno civile, attualità e denuncia sociale.

Sabato 7 maggio (ore 23.00 – ingresso 3 euro), Tele e Ragnatele incontra ancora Keep Cool. All’Instanbul Cafè di Squinzano sul palco i Numero6, così chiamati da una serie tv di culto inglese The prisoner. I love you fortissimo è il titolo dell’ultimo cd uscito a novembre su etichetta Supermota/Audioglobe. Quello dei Numero6 è un pop-rock frizzante, talvolta ironico e naif, in cui trovano spazio armonie e progressioni di accordi insolite, strutture di brani spiazzanti e sonorità elettroniche, senza che per questo si rinunci a lavorare su melodie innegabilmente imbevute di certa tradizione italiana.

Sabato 14 maggio (ore 21.30 – ingresso gratuito) alla Saletta approda il cantautore e scrittore Giancarlo Onorato. Sangue bianco è il titolo del quarto cd della sua carriera da solista, ora identificata nel solo suo cognome: Onorato. Una svolta nella storia del poliedrico artista lombardo, che arriva al traguardo del nuovo album a quattro anni di distanza dal precedente “Falene”, disco considerato all’unanimità dalla critica uno dei migliori dischi degli ultimi anni in Italia.

Venerdì 20 maggio (ore 21.30 – ingresso gratuito) alla Saletta di scena Naif Herin che presenterà i brani del cd “Le civette sul comò”, il frutto maturo delle variegate esperienze che la giovane cantautrice valdostana ha accumulato in otto anni di attività contrappuntati da collaborazioni eccellenti. Da quella con la “New Power Generation”, il gruppo di Prince, al chitarrista Marc Ribot, che ha donato inquietudine ad alcuni pezzi del suo cd “… è tempo di raccolto”.

Venerdì 27 maggio (ore 21.30 – ingresso gratuito) la rassegna si chiude a Novoli con un grande artista come Edoardo De Angelis, che di canzoni ne ha scritte, cantate, prodotte a cominciare da Lella, “la moje de Projetti er cravattaro”, il suo brano d’esordio destinato a un successo – allora, 1971 – davvero insperato. Lella sarebbe divenuta una ballata romanesca “per eccellenza”: una canzone senza tempo, che nel 2011 compie la bellezza di quarant’anni.

Grazie all’impegno della Saletta e del curatore della rassegna Mario Ventura sono approdati nel Salento Valentina Gravili, Pippo Pollina, Petra Magoni e Ferruccio Spinetti, Filippo Gatti, Carlo Fava, Ennio Rega, La Camera Migliore, Cesare Basile, Cappello a cilindro, Marco Parente, Enrico Brizzi & Frida X, Numero 6, Vittorio Merlo, Transgender, GianMaria Testa, Federico Sirianni, Non Voglio Che Clara, Luca Nesti, Lorenzo Hengeller, Alessio Lega, Gang, Claudio Lolli, Riccardo Sinigallia, Pacifico, Simone Perrone, Vegetable G, Alessandro Grazian, Flip Grater, Banda Elastica Pellizza, Le Luci Della Centrale Elettrica, Giorgio Canali, Eva mon amour, Giuliano Dottori, Marco Fabi, Bungaro, Diego Morga, Samuel Katarro, Dente, Elisir, Max Manfredi, Marco Notari, Ray Tarantino, Fabrizio Consoli, Andrea Chimenti, Teatro Degli Orrori, Lisagenetica, Riccardo Calogiuri, Perlè, Marcio Rangel, Lucia Manca, Girl with the gun, Zen Circus, Dino Fumaretto, Mahogany, Interstellar Free Jazz, Pier Cortese, Piccola Compagnia Instabile e molti altri cantori della musica d’autore italiana e internazionale. Una scelta coraggiosa che non segue le mode ma la qualità delle note e delle parole.

Tele e ragnatele

Primavera 2011
Venerdì 1 aprile – Car-lotta – Saletta della Cultura di Novoli (ingresso gratuito)
Sabato 9 aprile – Non voglio che Clara – Officine Cantelmo di Lecce (ingresso 5 euro)
Venerdì 15 aprile – Massimo Altomare – Saletta della Cultura di Novoli (ingresso gratuito)
Venerdì 29 aprile – Francesca Romana – Saletta della Cultura di Novoli (ingresso gratuito)
Venerdì 6 maggio – Luigi Mariano – Saletta della Cultura di Novoli (ingresso gratuito)
Sabato 7 maggio – Numero 6 – Istanbul Cafè di Squinzano (Ingresso 3 euro)
Sabato 14 maggio – Giancarlo Onorato – Saletta della Cultura di Novoli (ingresso gratuito)
Venerdì 20 maggio – Naif Herin – Saletta della Cultura di Novoli (ingresso gratuito)
Venerdì 27 maggio – Edoardo De Angelis – Saletta della Cultura di Novoli (ingresso gratutito)

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

6 + 7 =