Rissa in campo tra i giocatori e partita sospesa. È accaduto ieri a Presicce dove si disputava l’incontro tra lo Sporting Morciano e il Castiglione di Andrano, gara valida per il campionato di Terza Categoria pugliese.

 

Il bilancio e’ di un calciatore del Morciano finito in ospedale dopo essere stato colpito al volto con un pugno da un avversario; guarira’ in dieci giorni. L’arbitro ha dovuto sospendere l’incontro e per sedare la rissa sono dovuti intervenire i carabinieri. La rissa è cominciata per un fallo a centrocampo