Continua la guerra agli spacciatori. L’ultimo arresto è avvenuto nella serata di ieri a Ruffano. In manette è finito Santo Sergio, 35enne del luogo, accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

L’uomo, durante la perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di 8 involucri di eroina per complessivi 3,7 grammi, nascosti nella camera da letto. Nella circostanza è stato anche rinvenuto e sottoposto a sequestro materiale per confezionamento e la somma contante di € 145, considerata dai carabinieri come provento dell’illecita attività di spaccio.

Il 35enne si trova ora rinchiuso in una cella del carcere leccese di Borgo San Nicola.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

19 − cinque =