Continua la guerra agli spacciatori. L’ultimo arresto è avvenuto nella serata di ieri a Ruffano. In manette è finito Santo Sergio, 35enne del luogo, accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

L’uomo, durante la perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di 8 involucri di eroina per complessivi 3,7 grammi, nascosti nella camera da letto. Nella circostanza è stato anche rinvenuto e sottoposto a sequestro materiale per confezionamento e la somma contante di € 145, considerata dai carabinieri come provento dell’illecita attività di spaccio.

Il 35enne si trova ora rinchiuso in una cella del carcere leccese di Borgo San Nicola.

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.