Il rock e il blues delle origini, contaminati dai suoni del deserto, la tecnologia che si mescola alla magia di armonie che strizzano l’occhio ad Oriente, percussioni dunque, ma anche violini indiani, mandole e strumenti tradizionali di musica world, il tutto mescolato agli elementi classici di una rock: band,

chitarra, basso e batteria. Sono questi gli ingredienti del nuovo progetto di Riccardo Degiorgi, che in fase di ultimazione è anticipato dalla pubblicazione su youtube della canzone Namaskaram (con vede la collaborazione della cantautrice e poetessa romana Eva Milan), parola indiana che indica un saluto spirituale, una sorta di “mi inchino alla tua essenza”. Testi che raccontano la condizione dell’anima, ritmi ossessivi, psichedelici, un viaggio musicale che passa attraverso culture, luoghi lontani, nato dalla ricerca del cantautore con il chitarrista e produttore Gabriele Ciullo.
“Radio Kashmir project” è l’anteprima del progetto, in attesa della pubblicazione del cd, e sabato 26 marzo al “Cover Live” di Salve (LE) saranno presentati i primi brani del nuovo lavoro.Sul palco, al fianco di Riccardo Degiorgi e Gabriele Ciullo, ci saranno Alessio Gaballo al basso e Andrea Benegiamo alla batteria. Apriranno il concerto gli Acustic Twins.