“SalentinUmbria” è un progetto che nasce dalla collaborazione tra gli enti provinciali: Comune, Provincia e Confcommercio e le associazioni di categoria. Uno scambio culturale tra la nostra terra e quella Umbra; non solo prodotti, arte, musica e cinema, ma anche il settore impresa.

“Un momento secondo noi darà grandi risultati” spiega l’assessore al turismo e al marketing territoriale Francesco Pacella “ non si parla solo di promozione, ma anche di promo commercializzazione. Questa che diamo ai nostri produttori è un opportunità a 360 gradi.  Questa di Perugia è la prima tappa del 2011, abbiamo in calendario anche Verona. Sono stati allestiti circa 20-25 gazebo per i nostri operatori che stanno apprezzando molto, soprattutto dato il grande interesse e i bassissimi costi per gli interessati alla partecipazione.”
Durante la conferenza stampa di questa mattina presso Palazzo Adorno a Lecce, insieme all’assessore Pacella, presentavano l’iniziativa anche Alfredo Pagliaro, assessore della città di Lecce alla qualità della vita e Roberto Fatano in rappresentanza di Confindustria Lecce; entrambi spiegano come questa sia un opportunità imperdibile per le aziende “in particolare per il nostro tessuto imprenditoriale formato da imprese medio-piccole” piega Fatano. Uno scambio turistico culturale quindi, fondamentale per la nostra terra che vanta tutte le risorse che saranno messe in mostra durante le giornate dal 31 marzo al 3 aprile “sappiamo tutti ormai che in questi ultimi anni a Lecce sono stati girati numerosi film e di sicuro, predisponendo Lecce di strutture architettoniche e paesaggi meravigliosi, ne saranno girati altri. Da questo punto vista possiamo parlare di promozione oltre che culturale, architettonico-paesaggistica” sottolinea Alfredo Pagliaro.  In rappresentanza della Confesercenti di Lecce, ha presenziato Antonio Schipa che nel suo intervento ha tenuto particolarmente a sottolineare che: “ Il filo conduttore dell’iniziativa e che l’ha resa possibile è stata la forte sinergia tra associazioni di categoria, enti istituzionali e produttori.”
Il calendario dell’iniziativa prevede una tappa a Foligno sabato 26 marzo durante la quale si svolgerà la conferenza stampa di presentazione della manifestazione con, a seguire, la proiezione di immagini e musiche sul Barocco leccese, la proiezione di corti di autori salentini e la proiezione del video della partecipazione del corte storico della Quintana a UMBRIaLECCE. Da giovedi 31 marzo, la manifestazione risiederà a Perugia fino al 3 aprile, proseguendo con le mostre cinematografiche, proiezioni di immagini, inaugurazioni di percorsi musicali, performance artistiche, esposizioni di quadri, mostre museali, banchi alimentari e di degustazione, concerti ed altri interessanti appuntamenti.

CONDIVIDI