Seconda vittoria in campionato per i SALENTO DRAGONS. A farne le spese sono gli ACHEI CROTONE, che vendono cara la pelle sulla “risaia” del campo di Monteroni, a causa delle forti piogge. Il campo era al limite della praticabilita’ ma entrambi i team hanno deciso di giocare.

Salentini determinati e decisi a far bene davanti ai propri supporters, che non si sono risparmiati con i loro cori durante tutta la partita.
Assenze importanti quelle di Attansio, Guazzotti e Abbonato, che hanno nuovamente portato il coaching staff a dover reinventare la formazione d’attacco titolare. La cronaca della partita:
coin toss a favore degli Achei che decidono di ritornare il pallone. Viene osservato il minuto di silenzio in onore del nostro connazionale morto in Afghanistan.
Achei ritornano il pallone e affrontanoil primo drive giocando subito una serie di corse prontamente fermate dalla defense di casa, che ben poco concedera’ agli avversari.
Offense salentina in campo che guadagna un primo down per un facemask avversario sul solito Quarta D.e cerca di approfittare del momento di pausa dalla pioggia. Purtroppo il pallone, sempre sporco di fango, non permette al QB Vitale di effettuare lanci degni di nota e il possesso cambia nuovamente.
Ancora defense salentina sugli scudi che blocca i 4 tentativi ospiti riconsegnando la palla alla propria offense.
Una serie di primi down vengono presi dal RB Quarta D. che avvicina i Dragons all’endzone crotonese. Un blitz ben riuscito di Grillo ferma la palla sulle 19 degli Achei ed il tentativo di Filed Goal di Schirinzi viene vanificato dalla palla scivolosa.
Primo quarto che finisce 0-0.
Achei che ci riprovano ma la difesa di casa non si lascia affatto impensierire con i placcaggi di tutto il reparto, in particolare Piliego e Prete autori di numerosi placcaggi.
Palla ai Dragons che nuovamente si avvicinano alla red zone ma mancano ancora il guizzo finale.
Ci pensa la SS Agnelli a riprendere il pallone forzando un fumble su una ricezione e ricoprendo lui stesso il pallone.
Posizione di campo favorevolissima e salentini che segnano i primi 6 punti grazie ancora a Quarta D., ben supportato da tutta la linea di attacco Lezzi, Peluso, Martino, Piliego e dal FB Di Gennaro G. Trasformazione da 2 punti sbagliata e punteggio di 6-0 per la squadra di casa.
Offense avversaria in campo e un primo down viene guadagnato con una bella corsa di Bruno. Si trattera’ dell’unico primo down concesso dalla defense di casa. Da segnalare una palla deflettata da Pulli su un secondo down e lungo.
Pochi secondi al termine e Dragons che cercano di violare l’endzone avversaria con una serie di corse di Quarta e Vitale, ed un pass di quest’ultimo per Piliego che produce un incompleto.
Finisce il primo tempo ed i coach Nigro, Leuzzi e Vitale cercano di scuotere i propri giocatori, visibilmente provati dalle condizioni del campo piu’ che dalla pericolosita’ degli avversari.
Inizia il secondo tempo e la musica non cambia con Quarta D. che macina yard su yard fino alle 10 crotonesi. Purtroppo ancora pallone ricoperto di fango e fumble di Vitale prontamente ricoperto dagli ospiti.
Per fortuna la defense sempre attenta, blocca ogni velelita’ avversaria, ridando la possibilita’ alla offense di aumentare il vantaggio.
Quarta D. non ci pensa due volte e corre per tutto il campo, grazie ai blocchi dei WR Schirinzi e Leuzzi, segnando un TD favoloso, purtroppo vanificato da un fallo di Schirinzi, abbastanza discutibile se non inesistente. Succede poi un episodio increscioso dove il RB Quarta viene placcato fuori dalla sideline dopo il fischio e dopo le lamentele del coaching staff di casa, vengono applicate ben 2 penalita’ contro i Dragons a causa di comportamento antisportivo della panchina. In pratica preservare l’incolumita’ dei giocatori da parte dei coach, è stato considerato un fallo. Dopo questa perdita di yard, i salentini decidono per il punt che viene trasformato in un tentativo di Schirinzi di servire Quarta D. a causa di un long snap errato.
Termina il terzo quarto e gli Achei provano a portarsi in vantaggio per chiudere la partita nell’ultimo quarto. Purtroppo devono fare i conti con una difesa davvero in forma che placca con ogni uomo ed in ogni dove. I LB Di gennaro M., Del Giudice, Bonfrate, il LM Quarta G., i CB Martella e Florio hanno dimostrato che il loro lavoro in campo lo svolgono nel migliore dei modi.
Possesso di palla della squadra di casa sulle proprie 38 e 8 corse di Quarta D. portano quest’ultimo in ENDZONE per il TD del 12-0, con trasformazione fallita.
Achei mai domi cercano di fare il possibile per tornare in gara con pochi minuti sul cronometro ma una difesa in grande spolvero blocca tutto, sia in aria, con Di Gennaro M., che in terra.
Pochi secondi allo scadere e Dragons che si inginocchiano facendo così terminare le ostilita’.
SALENTO DRAGONS che si portano al secondo posto in solitario, dopo la vittoria dei Patriots Bari a Taranto sugli Spartans per 21-6. Non resta che pensare al prossimo match del 20 marzo a Bari allo stadio delle vittorie  alle ore 15, partita che potrebbe gia’ dare i primi verdetti sui playoff per il girone SUD B ed i DRAGONS non possono farsi sfuggire questa occasione, specie dopo la partita di andata.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

quattro × cinque =