Continua la lotta abusivismo. Le ultime verifiche degli agenti del Comando Stazione Forestale di Tricase, nel territorio del comune di Santa Cesarea Terme,  in località “San Giuseppe”, hanno portato alla denuncia di un donna del posto, per avere realizzato opere abusive

in difformità ai permessi di costruire ottenuti uno nel dicembre 2007 e uno nel dicembre del 2008 ed altre in parte in assenza di permesso di costruire, il tutto su di un terreno ricadente in zona E/1 a verde agricolo produttivo nonché in ambito territoriale esteso di tipo C del PUTT della Regione Puglia. Trattasi di: un porticato trasformato, mediante la chiusura con muretti e infissi, in un fabbricato di circa 90 mq, un manufatto allo stato rustico di circa 50 mq e infine una piscina di 140 mq. Pertanto, gli agenti hanno sequestrato le opere e nominato la proprietaria custode giudiziario.

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.