E’ stato scoperto dalle Fiamme Gialle Leccesi un commerciante ambulante di Cavallino, che vendeva frutta e verdura senza alcuna autorizzazione. Nell’ambito dei dispositivi di controllo economico del territorio, finalizzati a contrastare il fenomeno del commercio abusivo ambulante, i Finanzieri

hanno individuato un venditore ambulante di frutta e verdura che, sebbene attrezzato di tutto punto con: furgone, banco di vendita, bilancia, ombrellone, ecc., era completamente privo di qualsiasi autorizzazione amministrativa comunale, nonché sconosciuto al Fisco, poiché privo di partita I.V.A.

Le Fiamme Gialle, dopo aver sottoposto a sequestro la merce, hanno compilato i relativi atti di contestazione di violazioni amministrative con l’irrogazione di una sanzione pecuniaria fino ad un massimo di 15.493,00 euro.



CONDIVIDI