Sarà questa domenica, 27 marzo, l’iniziativa promossa dall’associazione sportiva dilettantistica Suburban, con la collaborazione della società per la difesa dell’ambiente Surfrider e delle amministrazioni comunali di Lecce e di Melendugno.

Un’occasione per ripulire le spiagge che nei mesi invernali sono lasciate un po’ a se stesse e soprattutto per diffondere una efficace campagna di sensibilizzazione verso la cura dell’ambiente in cui viviamo che già da diversi anni, riscuote successo in tutto il mondo.
Surfrider Foundation Europe infatti, è diventato nel corso degli anni un fenomeno vero e proprio che ha coinvolto 34 paesi con oltre 950 operazioni di pulizia per un totale di 4900 metri cubi di rifiuti raccolti, l’equivalente di 50 tir.

Questa associazione che opera quindi in tutto il mondo, raccoglie i fondi dalle industrie che attuano produzione ecosostenibile e li utilizza per finanziare le proprie iniziative.
L’associazione Suburban di Lecce, che si occupa di sport come il surf, lo skate e il windsurf, ha voluto abbracciare l’iniziativa proposta da Surfrider, anche per le spiagge della costa adriatica. In particolare domenica, i volontari di Suburban ma anche chiunque voglia aderire alla manifestazione, ripuliranno dai rifiuti le spiagge di San Foca nella mattinata e quelle di San Cataldo nel pomeriggio.

La società Ecotecnica inoltre, che si occupa dello smaltimento dei rifiuti dell’ATO di Lecce come di Melendugno, entrambi i comuni interessati, metterà a disposizione, guanti, buste e automezzi per caricare i rifiuti.

L’iniziativa, che si lega molto bene in un periodo in cui le spiagge salentine non vengono ripulite nei mesi invernali per questioni economiche ma solo nel periodo che va da Pasqua a Settembre, si pone anche l’obiettivo di informare e sensibilizzare la popolazione a quelle che sono state chiamate “le 3 R”: Ridurre, Riciclare e Riutilizzare.
Non a caso, il comune di Melendugno conterà la partecipazione anche degli alunni di tutte le scuole elementari e medie, al fine di coinvolgere le nuove generazioni verso il problema del rispetto dell’ambiente.

Grande entusiasmo da parte delle amministrazioni quindi, nella conferenza di questa mattina rappresentate dai vice sindaci Gianni Garrisi e Mauro Russo, che hanno dichiarato il proprio entusiasmo verso un’iniziativa che unisce solidarietà e ambiente e ben si colloca in un insieme di progetti sul tema, che i comuni stanno seguendo.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

dodici + tredici =