È stasera alle 21 e si intitola proprio “Stasera alle 21” la divertentissima commedia di Achille Campanile e Leo Surya, al teatro Anfitrione di Roma, con Patrizia Parisi (che ne è anche la regista) e Sergio Ammirata.

Achille Campanile fu giornalista, critico, sceneggiatore, scrittore, autore teatrale, uno dei maggiori umoristi del Novecento. L’umorismo paradossale, amaro e sentimentale, pieno di trovate stilistiche, appartiene alla categoria dell’assurdo che Campanile ha anticipato sino agli anni 20, a tal punto da farne un cultore del paradosso.
Gli attori Patrizia Parisi e Sergio Ammirata, sposati anche nella vita reale, riadattano perfettamente le scene con battute molto efficaci e attuali.
Lo spettacolo di questa sera servirà a sostenere la Fondazione Felices lo Niños, un’associazione che si occupa di oltre seimila bambini e ragazzi di strada quartiere disagiato di Buenos Aires e Barrio Obligado in  Argentina. Tra i progetti quello di assicurare un futuro a questi bambini, la costruzione di una mensa, la scuola. «Nelle nostre case – ha infatti dichiarato  Padre Julio César Grassi, fondatore della “Fundación Felices los Niños” – non diamo solo da mangiare ai bambini, perché capiamo che loro hanno anche altre necessità importanti quanto l’alimentazione: l’educazione, l’amore, il futuro». L’amore è il motore che ci spinge a lavorare, a crescere e a camminare.
Il ricavato dello spettacolo di stasera, contribuirà a sostenere i progetti dell’Argentina, grazie anche alla disponibilità di Patrizia e Sergio, molto sensibili all’Associazione che già molte volte hanno aiutato attraverso i loro spettacoli.
Tutti a teatro, allora. E, mi raccomando, “Stasera alle 21!”.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

uno × 4 =