“Le dichiarazioni rilasciate da Rotundo – afferma l’assessore al Traffico e alla Mobilità Giuseppe Ripa  – sono assolutamente strumentali e fuorvianti”.
“Il portavoce del centrosinistra di Palazzo Carafa – prosegue Ripa –  sa bene quali siano le difficoltà economiche

e finanziarie dell’Ente; il momento di grave difficoltà che stiamo attraversando è sotto gli occhi di tutti. Non a caso questa Amministrazione ha avviato in tempi non sospetti un programma di risanamento economico per dare ossigeno alle casse comunali e fornire così risposte concrete e rassicuranti ai cittadini leccesi”.
Ripa entra poi nel merito del provvedimento adottato. “La decisione della Sgm di ridurre alcune corse – spiega l’assessore al Traffico e alla Mobilità  – rientra, dunque, in una logica di razionalizzazione dell’intero servizio di trasporto pubblico locale. La filosofia dell’intervento adottato andava proprio in questa direzione. Si tratta d eliminare corse che – come tutti sanno – viaggiano per la città praticamente senza nessun utente a bordo”.
“Tuttavia – assicura Ripa –  per correggere eventuali disfunzioni esistenti all’interno del piano dei servizi di trasporto pubblico locale e sulla base di alcune lamentazioni giunte da parte dei cittadini siamo pronti ad apportare alcune correzioni. Per questa ragione lunedì mattina ho convocato un incontro con il presidente della Sgm Gianni Peyla per fare il punto della situazione e verificare l’intero Piano al fine di ottimizzare il servizio e dare risposte concrete e rassicuranti agli utenti”.

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.