Sequestri di immobili e quote societarie sono stati fatti dalla guardia di finanza di Lecce nei confronti dell’imprenditore di Tricase Sergio Adelchi a capo dell’omonimo gruppo calzaturiero che avrebbe realizzato una maxitruffa all’Inps. La truffa sarebbe stata organizzata ricorrendo alle riassunzioni di personale

messo in mobilita’ dalla Adelchi e poi ‘dirottato’ nelle aziende collegate al gruppo. Nell’inchiesta sarebbero coinvolti anche altri imprenditori. Il provvedimento di sequestro e’ stato emesso dal gip di Lecce Maurizio Saso su richiesta del sostituto procuratore Giovanni De Palma.

I sigilli sono stati posti a 28 immobili: tra questi alcune ville e varie quote societarie riconducibili allo stesso Sergio Adelchi e ad altri quattro imprenditori, amministratori di aziende collegate alla Adelchi, tra cui anche parenti dell’imprenditore.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

1 × due =