Quinto appuntamento con il ciclo di incontri-dibattito sul tema: Il Mezzogiorno nell’Italia Unita. L’evento rientra nell’ambito dei festeggiamenti per i 150 anni dell’Unità d’Italia. Giovedì 17 marzo, alle 17.30 nell’aula magna dell’Istituto Marcelline di Lecce, è prevista la presenza del professor Paolo Mieli, giornalista, presidente di RCS Libri.

Si tratta di uno dei giornalisti più affermati del panorama nazionale, tra i più lucidi interpreti degli avvenimenti storici italiani. Mieli ha iniziato la sua carriera giornalistica ad appena 18 anni collaborando con l’Espresso. E’ stato direttore de La Stampa e del Corriere della Sera.
Da alcuni anni tiene regolarmente un seminario sulla “Storia della prima Repubblica” presso la facoltà di Scienze Politiche dell’Università Statale di Milano. E’ membro del comitato scientifico della Fondazione Italia Usa e della Fondazione SUM, legata all’Istituto Italiano di Scienze Umane .
Nell’incontro di domani a Lecce, Paolo Mieli farà un lungo intervento su “La letteratura del Risorgimento”.
La manifestazione è stata promossa dal Comune di Lecce, dall’Università del Salento, dall’Azione Cattolica Italiana (Arcidiocesi di Lecce) e dal Corriere della Sera.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

1 × 5 =