Quarto appuntamento con il ciclo di incontri-dibattito sul tema: Il Mezzogiorno nell’Italia Unita. L’evento rientra nell’ambito dei festeggiamenti per i 150 anni dell’Unità d’Italia. Domani, sabato 5 marzo, alle 17.30 nell’aula magna dell’Istituto Marcelline di Lecce, è prevista la presenza del professor Paolo Macry, ordinario di Storia Contemporanea  presso l’Università Federico II di Napoli

Si tratta di uno degli storici più apprezzati del panorama italiano. Numerosi articoli pubblicati sul Corriere della Sera e sul Corriere del Mezzogiorno sono stati motivo di riflessione per dibattiti storico-politici sulle pagine dei giornali. Oltre ad insegnare all’Università partenopea, Paolo Macry fa parte dell’Editorial Board del “Journal of Modern Italian Studies” (Routledge), del Comitato Direttivo della “Scuola di Alta Formazione nelle Scienze Umane e Sociali Federico II” e della Direzione Scientifica della Conferenza Richie 2007.
Nell’incontro di domani a Lecce Macry si soffermerà in particolare sul tema: Napoli 1860. Le ragioni di un collasso politico.
La manifestazione è stata promossa dal Comune di Lecce, dall’Università del Salento, dall’Azione Cattolica Italiana (Arcidiocesi di Lecce) e dal Corriere della Sera.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

17 − tre =