Tanti sono i comuni Salentini che si preparano a festeggiare, nella giornata del 17 Marzo proclamata come Festa Nazionale, l’anniversario per i 150° anni dell’Unità d’Italia, una giornata che si presta a rimanere memorabile per la Storia della nostra Nazione.

Anche nella cittadina galatonese, il comitato, creato per tale evento, composto dall’Assessore alla Cultura e alla Pubblica Istruzione Egidio Muci, dall’Assessore alle Politiche Sociali Roberto Bove, dal Vice Sindaco Ginetto Filoni e dalle Associazioni Cittadine, dall’Associazioni d’Arma, dalle Istituzioni Scolastiche e dalle Istituzioni Religiose, ha organizzato un calendario ricco di manifestazioni che si susseguiranno per tutto il 2011 e che avranno inizio appunto nella giornata del 17 marzo. “Per le civiche amministrazioni” ci spiega l’Assessore alla Pubblica Istruzione e alla Cultura Egidio Muci “la Festa Nazionale del 17 Marzo è un occasione propizia per commemorare insieme a tutta la cittadinanza un secolo e mezzo di Storia Patria. In questi 150° anni la nostra Nazione ha conosciuto periodi di florido sviluppo, ma anche anni bui e difficoltosi per l’intera popolazione. Nonostante tutto ciò gli italiani hanno da sempre dimostrato una sostanziale coesione sociale che ha garantito alla nostra Nazione di collocarsi tra le prime otto potenze Mondiali. Con questo spirito di solidarietà sociale e di cultura nazional-popolare, l’Amministrazione Comunale di concerto con il Comitato organizzatore ha promosso una serie di eventi tra cui la convocazione, nella mattinata del 17 Marzo alle ore 10:30, di un Consiglio Comunale informale aperto a tutta la cittadinanza, presso il Palazzo Marchesale, che vedrà protagonisti gli studenti degli Istituti Scolastici galatonesi”. Il programma prevede inizialmente, per la giornata del 17 Marzo, una serie di appuntamenti: alle ore 10:15 in Piazza Costatura, avverrà la cerimonia dell’Alza Bandiera, alla quale seguirà, nel Palazzo Marchesale, l’avvio ufficiale alla Celebrazione e l’inaugurazione della mostra delle Bandiere nella Pro Loco. Mentre nella giornata del 19 Marzo, alle ore 9:30, partirà da Piazza Crocifisso il Corteo del Tricolore con arrivo presso il Monumento dei Caduti, dove verrà deposta una corona di alloro, e che vedrà anche la partecipazione degli alunni del 1° e 2° Circolo della Scuola Media, degli Istituti Superiori “E. Medi” e dell’Istituto Professionale per il Commercio; nella stessa giornata, alle ore 18:00, l’Associazione Arma Aeronautica curerà l’ammaina bandiera e l’illuminazione con fasci di luce tricolore nell’atrio del Palazzo Marchesale, all’interno del quale subito dopo, alle ore 18:30, si svolgeranno una serie di altri eventi: la proiezione del cortometraggio “I giovani salentini e i 150 anni dell’Unità d’Italia, a cura dell’Associazione “G. Inguscio”, un percorso artistico – letterario dal titolo “…per l’Italia si pugna, Vincete..!”, tratto dal celebre testo “Marzo 1821” di Alessandro Manzoni e l’esecuzione di brani celebrativi e dell’Inno Nazionale a cura dell’Istituto “E. Medi” e dal Centro Sociale Anziani. Infine, nella giornata del 20 Marzo, in Piazza Crocifisso, l’associazione Caledda realizzerà l’infiorata storico – artistico a tema, che rimarrà esposta nel Paese per due giorni. “In realtà” ci spiega l’Assessore Egidio Muci “i festeggiamenti per la Celebrazione dell’Unità d’Italia proseguiranno anche dopo il 20 Marzo con una serie di altre iniziative che verranno svolte sempre sul territorio galatonese, come preventivamente stabilito della Deliberazione della Giunta Comunale, per tutto il corso dell’anno e che verranno comunicate preventivamente. Concludo esortando i miei concittadini ad esporre in questi giornate di Festa Nazionale il tricolore all’esterno delle proprie abitazioni”.

SANDRA PAPA

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

quattro × 4 =