Una nota del Consigliere regionale Pdl, Mario Vadrucci.
“Ritengo assolutamente inaccettabile il comportamento del Presidente della Regione, Nichi Vendola, il quale continua a rifiutare quella che dovrebbe essere una chiara, precisa e onesta assunzione di responsabilità, in merito allo scandalo Sanità pugliese.

Il Presidente Vendola ha ribadito che la scelta dell’allora Assessore, Alberto Tedesco, così come di tutti gli altri assessori regionali, fu una scelta sua personale e non imposta dai partiti. Ma in matematica, per la proprietà transitiva, se a = b e b = c, allora a = c .
Ne consegue che Vendola dovrebbe anche riconoscere che è sua e del tutto sua personale la responsabilità delle malversazioni che ci sono state in questi anni nella Sanità pugliese, a causa di quella cattiva gestione che ha contribuito a rovinare completamente questo comparto, così importante e decisivo per le sorti di tutti i cittadini pugliesi”.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

16 − 3 =