L’Amministrazione comunale di centro-destra ha proposto di invertire i sensi di marcia delle auto intorno alla Villa Comunale di Lecce. Hanno anche proposto di circondare la Villa di posti di parcheggio a pagamento e di utilizzarla come spartitraffico.

A causa di questo, i nostri bambini, non potranno più giocare lontani da gas e aria inquinata.
Il PD di Lecce ha deciso, quindi, di indire una petizione popolare, con la quale si propone:
•    che venga chiusa al traffico via Costa e via XXV Luglio, da via Fazzi a piazza Garibaldi (anche davanti alla Prefettura) per creare una grande isola pedonale con al centro la Villa Comunale;
•    che venga abbattuta la recinzione della Villa Comunale, per collegarla direttamente con via Trinchese e via XXV Luglio.

Domenica 27 marzo, a partire dalle 10.30 fino alle 13.00, saremo alla Villa Comunale di Lecce per raccogliere le firme dei cittadini che vorranno aderire alla nostra petizione.