Con riferimento alla notizia pubblicata dagli organi di stampa -contenente l’elenco dei comuni che hanno aderito al “Protocollo d’Intesa ai fini della prevenzione dei tentativi di infiltrazione della criminalità organizzata e per il rafforzamento della legalità e della trasparenza

nel settore dei contratti pubblici di lavori, servizi e forniture”- si precisa che anche il comune di Acquarica del Capo, con deliberazione di Giunta Comunale n. 40 del  22 marzo 2011, ha approvato il protocollo di prevenzione della criminalità nella pubblica amministrazione, aderendo così all’iniziativa della Prefettura di Lecce pur non essendo presente per mero errore  nell’elenco pubblicato.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

9 + nove =