Continua l’attività delle Fiamme Gialle a contrasto del gioco illegale e del gioco d’azzardo. I Finanzieri del Nucleo Polizia Tributaria di Lecce hanno individuato un centro di scommesse clandestine on-line legate ad eventi sportivi.

Dagli accertamenti è stato rilevato che il titolare dell’attività commerciale, ubicata nel comune di Arnesano, risultava sprovvista delle autorizzazioni previste dalle leggi di Pubblica Sicurezza per raccogliere e gestire telematicamente le scommesse su eventi sportivi.

I Finanzieri, constatata la totale assenza delle autorizzazioni prescritte, operavano una perquisizione all’interno dell’esercizio pubblico che si concludeva con il sequestro di 5 personal computer, una stampanti termica e un router.

Nello stesso ambito, all’interno di un esercizio commerciale, sono stati rinvenuti tre “videopoker” che oltre a non essere collegati telematicamente con l’Azienda dei Monopoli di Stato e quindi privi di autorizzazione, presentavano tutti una modifica artigianale che consentiva di erogare vincite non in relazione all’abilità del giocatore bensì con componenti di casualità.

Il gestore è stato denunciato a piede libero alla Procura della Repubblica di Lecce per i reati di esercizio di scommesse clandestine e gioco d’azzardo.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

20 − 18 =