Colui che viene ritenuto l’attuale capo della Sacra corona unita, Francesco Campana, di 38 anni, e’ stato arrestato stamattina dalla polizia in un’abitazione di Oria. La ‘primula rossa’ della mafia brindisina deve scontare una condanna esecutiva a nove anni per associazione mafiosa.

 

Aveva assunto le redini dell’organizzazione dai capi storici, Giuseppe Rogoli e Salvatore Buccarella. Ad individuare l’abitazione in cui dormiva sono stati gli agenti della Squadra mobile della questura al culmine di indagini avviate un paio di anni fa e che hanno accertato che Campana non si era mai allontanato dalla zona di influenza della Sacra corona unita.

Campana, a quando si è appreso, si spostava comunque in continuazione per evitare di essere individuato e numerosi sarebbero stati gli episodi in cui polizia e carabinieri sono stati a un passo per intercettarlo.

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.