Momenti di paura si sono materializzati ieri pomeriggio, intorno alle 18.30, nella tabaccheria di via Ugo Foscolo a Lecce, di proprieta’  di un 44enne leccese, quando due malviventi con il  volto travisato di  calzamaglia, di cui uno armato pistola

si sono presentati davanti alla cassa per farsi consegnare il denaro. Sotto la minaccia dell’arma, i banditi si sono impossessati del denaro che si trovava nel registratore della  cassa. Arraffato il bottino, ancora in corso di quantificazione, i malviventi si sono dileguati a piedi, facendo perdere le proprie tracce.

Sull’accaduto indagano  i Carabinieri della Stazione di Santa Rosa