Pollice verde per la “marijuana” finisce in manette. Si tratta di De Benedittis Maurizio, 37enne del luogo, accusato di  detenzione ai fini di spaccio. L’uomo era controllato dai carabinieri già da qualche giorno e ieri sera è scattato il blitz

nell’appartamento del 37enne, dove i militari hanno trovato 6  piante di canapa indiana dell’altezza di un metro circa ciascuna, 146 grammi di semi di canapa indiana, un opuscolo “per la coltivazione della canapa indiana”, comprensivo di foto, appunti dettagli sulle ore di luce e buio finalizzate ad ottimizzare la crescita delle piante, 8 flaconcini con dosatore a gocce contenenti verosimilmente liquido fertilizzante per la vegetazione e la fioritura, altri 10 pezzi di marijuana. Inoltre  in garage, i carabinieri hanno trovato un armadio, rivestito all’interno con telo riflettente “milar” diamantato, dell’altezza di cm 165, munito di lucchetto a combinazione numerica e contenente un climatizzatore, un riflettore con lampada alogena, n. 4 prese d’aria autoventilate, un termometro e una vaschetta idroponica.
Il 37enne ora si trova agli arresti domiciliari.

 

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

7 + uno =