Era stato condannato a 3 anni e 2 mesi di reclusione per diversi furti aggravati continuati commessi a Lecce nel 2002, si è costituito ai Carabinieri di Bologna. Si tratta di un cagliaritano di 48 anni, residente a Lecce ma di fatto senza fissa dimora.

L’uomo è stato arrestato, in esecuzione di ordine di carcerazione emesso lo scorso 2 marzo dalla Procura salentina.

Al momento dell’arresto, il 48enne si trovava nei pressi di via Schiassi, vicino all’ospedale Sant’Orsola e aveva con se’ un paio di valige, con all’interno alcuni abiti ed effetti personali. E’ stata la madre a contattarlo telefonicamente e a convincerlo di costituirsi ai Carabinieri.