Il consigliere regionale PdL Saverio Congedo ha diffuso la seguente nota:“Per l’accumularsi spaventoso della debitoria dei Consorzi di Bonifica Vendola deve incolpare se stesso, perché ha lasciato marcire all’infinito una situazione che poteva e doveva essere avviata a soluzione per tempo senza ‘lacrime e sangue’ a carico dei soliti agricoltori.

I commissari che oggi sfiducia e rimuove li ha nominati tutti lui, così come è a lui ed alla sua maggioranza che si deve, dopo sei anni di governo, la mancanza ancora oggi di una Riforma dei Consorzi sostenibile per gli utenti.
Quel che è certo è che nelle parole prive di auto-critica di Vendola si intravede l’annuncio di una devastante stangata che sarebbe un nuovo duro colpo per l’agricoltura pugliese.
Un’altra, ennesima prova del fallimento di un’esperienza di governo che ad un anno dalle elezioni a botta di tagli ai servizi e di inasprimenti di ticket, tasse e tariffe si sta manifestando come un’autentica catastrofe per i cittadini, per di più in una Regione che detiene il record di perdita percentuale di posti di lavoro.”

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

sei + 7 =