Si svolgerà dal 16 al 23 Aprile prossimi, all’interno del Centro Madonna di Lourdes di Novoli (Strada provinciale Novoli-Trepuzzi), il campo scuola primaverile del corpo nazionale giovani esploratori ed esploratrici italiani. Il centro nord-salentino, infatti, è stato scelto come sede principale dell’importante laboratorio

del Settore Formazione dell’Associazione Scout Laica, associazione alla Federazione Italiana dello Scautismo e agli organismi internazionali Wosm – World Organization of the Scout Movement e Waggs – World Association of Girl Guides and Girl Scout.
Nel Salento arriveranno più di 100 scout, provenienti da ogni angolo d’Italia, che saranno impegnati in diversi corsi articolati negli otto giorni previsti nel Corso di Primo Livello. Oltre agli scout novolesi della Sezione “Stefano Costa”, che faranno gli onori di casa, saranno coinvolti i rappresentanti nazionali del Settore Formazione dell’associazione scout che si confrontano sulle tematiche educative dello Scautismo, le peculiarità del Movimento Scout a livello Mondiale, Nazionale e Locale. L’attività degli educatori, infatti, sarà quella di fornire ai partecipanti (scout adulti provenienti da tutte le regioni dello Stivale) le tecniche basilari del metodo scout e della programmazione per obiettivi, calate nei diversi contesti di appartenenza, in modo da prestare servizio in qualità di “capi educatori” presso le proprie Sezioni e Gruppi una volta terminato il corso salentino.
Grande la soddisfazione nella sezione scout novolese, da anni impegnata come agenzia educativa e ricreativa accanto a intere generazioni di giovani. “E’ un onore – dichiara raggiante il Presidente del Cngei Novoli, Stefano Politi – ospitare il campo Scuola nazionale e il Corso di primo Livello a Novoli. Un’occasione unica per tutti: per noi scout in primis che continuiamo così ad accendere i riflettori su questo movimento antico ma mai passato di moda. Un’occasione per i nostri giovani e per i nostri ospiti, che potranno approfondire la tecnica e la filosofia scout secondo gli insegnamenti del nostro fondatore Robert Baden Powell. Un’occasione, infine, anche per il nostro paese, così legato agli scout e sempre vicino alle nostre esigenze. Sarà un momento – conclude Politi – per far conoscere ai nostri ospiti il nostro territorio e la nostra attività come sezione, proprio nei giorni in cui entra nel vivo l’edizione 2011 del Concorso dedicato al piccolo Stefano Costa, che coinvolge gli istituti scolastici del Salento e si concluderà il prossimo 28 maggio con la grande cerimonia di premiazione dei vincitori e tanti momenti di spettacolo”.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

venti − sedici =