La sconfitta di Marassi contro il Genoa, combinata con il successo, invece, della Sampdoria a Bari, riporta il Lecce al penultimo posto alla pari proprio con i blucerchiati. Una classifica che non sorprende il tecnico dei giallorossi salentini Gigi De Canio.

“Niente di strano per noi, perche’ questo e’ il campionato, questo e’ quello ci aspettavamo accadesse – dice – ci stiamo giocando le nostre chance con determinazione, anche con i nostri errori, con grande dignita’ e con un pizzico di fortuna potremmo anche riuscire a salvarci”, ha commentato a Stadio Sprint su Rai2. “Il Genoa ha fatto la partita che doveva fare, ha sfruttato le qualita’ dei suoi giocatori, anche perche’ noi gli abbiamo consentito di sfruttare i nostri errori, mentre abbiamo trovato un portiere che ha parato tutto il parabile. C’e’ rammarico per essere andati in vantaggio due volte e non essere riusciti a evitare la sconfitta”, ha spiegato De Canio. Il suo Lecce e’ la squadra che ha la peggior difesa con 60 gol subiti, troppo come riconosce il tecnico dei leccesi: “Prendiamo troppi gol perche’ ci difendiamo male”.