Maria d’Enghien, Lecce, gli eroi e le eroine del Risorgimento. Ruota attorno a questo scenario una delle iniziative più significative della rassegna Itinerario Rosa dal titolo Per Maria d’Enghien e la sua prediletta Torre di Belloluogo.

L’evento, in programma domenica, a partire dalle ore 11 davanti alla Torre di Belloluogo, rientra nell’ambito dei festeggiamenti per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia. Alla manifestazione prenderanno parte il sindaco di Lecce, Paolo Perrone, l’assessore alle Politiche Sociali della Provincia di Lecce, Filomena D’Antini  (“Ruolo fondamentale della Donna nella Repubblica Italiana”), la professoressa Carla De Nunzio, presidente dell’Associazione Ideale Osservatorio Torre di Belloluogo.
Previste inoltre le relazioni di Carmela Massaro che si soffermerà sul ruolo di “Maria D’Enghien”, Mario Cazzato su “La Torre della Regina”, Angelica Picca su “Antonietta De Pace”, Mario De Marco su “Giuseppe Libertini”, Alessandro La Porta su “Sigismondo Castromediano”.
Beniamino Piemontese, socio fondatore dell’Osservatorio Torre di Belloluogo, si cimenterà invece con alcune letture dalla Memorie del Duca Castromediano e con alcune suggestioni (“Il sogno di una vita”, “Il Tricolore alla Torre di Belloluogo”).  . All’iniziativa prenderanno parte anche gli alunni del liceo Scientifico Banzi di Lecce con la narrazione dal titolo “Quasi una fiaba”.

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

nove + 17 =