Ieri pomeriggio un incendio è divampato nei pressi di Torre Specchia. Per cause ancora da accertare, due cassonetti per la raccolta dei rifiuti, sono stati dati alle fiamme, provocando l’incendio che poi si è propagato nel sottobosco adiacente.

La zona, di proprietà di un pensionato di 64 anni di Vernole, è stata avvolta dalle fiamme tutto intorno, distruggendo alcuni alberi nell’area di 200 metri, prima che i vigili del fuoco riuscissero a spegnere l’incendio.

Adesso i carabinieri della stazione di Melendugno, comune di appartenenza, hanno avviato le indagini per capire le origini delle fiamme.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

dieci − 5 =