Colpo grosso nell’ impianto fotovoltaico, che si trova in località Vignali Tre Bore in Casarano. I malviventi hanno rubato circa 3.000 metri di cavi in rame, per una valore che si aggirerebbe sui 40mila euro.

Il furto è stato messo a segno nella serata di ieri ed è stato denunciato ai carabinieri da un 49enne di Conversano, responsabile della società Valtellina SPA.

Le indagini sono state avviate dai carabinieri della compagnia di Casarano alo scopo di risalire agli autori del furto.