Proseguono le iniziative inserite nel programma per il 150° Anniversario dell’Unità d’Italia a Galatina. Domani, venerdì 8 aprile, a partire dalle ore  9.00, presso il Quartiere Fieristico, si terrà infatti la manifestazione “A Scuola di Costituzione”

Insieme alle scuole della città:  Circolo Didattico di Via Spoleto, Polo 2 di Via Arno; Polo 1 di Piazza F. Cesari,  Scuola Media “G. Pascoli” e gli Istituti Superiori (Liceo Scientifico, Liceo Classico e Sociopsicopedagogico, I.T.C., Istituto d’Arte e I.I.S.S.), parteciperanno la Sen. Adriana Poli Bortone, l’On. Salvatore Ruggeri, la Vice Presidente della Regione Puglia Loredana Capone, il Sindaco di Galatina Giancarlo Coluccia, il Presidente del Consiglio Comunale Cosimo Marra, delegato all’organizzazione dell’evento,  ed altri rappresentanti istituzionali.

Nel corso della cerimonia saranno eseguite, a cura degli alunni, strofe dell’Inno di Mameli e del “Va Pensiero”; canzoni: “Italia amore mio” e “L’Italiano” ed altri brani musicali.  A balletti come la Tarantella, la Tirolese e la Pizzica si alterneranno  momenti dedicati alla drammatizzazione di due “Interviste immaginarie” ad insigni galatinesi: l’On. Avv. Nicola Bardoscia e Giacchino Toma.
Il programma prevede ancora una sfilata di costumi d’epoca; la recitazione di poesie; interventi che tratteranno “La Storia della Bandiera”.
Gli studenti degli Istituiti superiori presenteranno degli interventi in tema e ai  maturandi sarà consegnato il testo della Costituzione.

Questa nuova iniziativa, che tiene a rimarcare il valore della Patria, succede a quelle del 16 e 17 marzo scorsi. Nel primo di questi due giorni si ricorderà l’appuntamento con il Consiglio Comunale monotematico per la ricorrenza dei 150 anni dell’Unità d’Italia; la Notte Tricolore a Palazzo della Cultura; le visite guidate al Museo Civico.
Successivamente, il 17 marzo, si tenne in Piazza Alighieri la Festa Nazionale con la  Cerimonia dell’Alzabandiera, con canto dell’Inno Nazionale a cura dei ragazzi delle Scuole Primarie e Medie e la piantumazione dell’albero dei 150 anni.