Continua il Progetto della Galleria Stomeo di Martano “Colori in Concerto” rassegna che inaugura, sabato 16 aprile 2011, alle ore 19.00 in via Caprarica,11, la collettiva:  “Dalla Lombardia un inno al colore” dove protagoniste saranno le opere di artisti lombardi con diverse esperienze creative e di elevato spessore artistico.

I  colori sono interpreti e compagni indiscutibili del Progetto  considerati “… come un risveglio” quando  “…Ogni nuovo mattino, uscirò per le strade cercando i colori” sui versi di  un testo poetico di Cesare Pavese.
La ricca esposizione propone percorsi singolari e notevoli dove si evince la ricerca, l’impegno e l’esperienza di artisti che provano a dare una risposta ai tanti impulsi della cultura, e vivono in ambiti differenti.
Sì, perchè il Progetto “Colori in Concerto”  dedicato a tutte le Regioni italiane, mira anche a questo: ad una osservazione acuta e attenta per riuscire a cogliere sia le differenze che le uguaglianze, qualora ve ne siano, fra le differenti Regioni per  comprendere, nello stesso momento, in maniera analitica, dove sta andando  l’Arte in tempi così turbolenti dai quali non ci si può sottrarre. Ma c’è chi confida, come la Galleria Stomeo, che la Cultura e nello specifico, l’Arte  ci salverà.
La collettiva è curata da Gianna Stomeo, Annalisa De Marianis e Pompea Vergaro.
Partecipano gli artisti lombardi: Antonella Agnello, Marisa Bellini, Matteo Bergamaschi,  Guido Bettoni, Romano Buratti, Antonella Campi, Simona Cao, Claudio Fiori, Ada Garrone, Alessandro Gedda, Lydia Lorenzi, Mino Marra, Clementina Macetti, Lelio Menozzi,  Patrizia Masserini, Gisella Moreschi, Pier Giorgio Noris, Pasquale Pierro, Brigitta Rossetti, Silvana Restelli, Maryna Sakalouskaya, Hayat Saidi, Gian Luigi Sarhtori, Daniela Savini, Luisa Secchi, Luciana Signorini, Andrea Silanos, Rosario Vesco. L’artista Balbontin Giulio sarà presente con una sua opera, come partecipante alla Prima Biennale Internazionale di pittura, scultura e grafica tenutasi a Lecce  nell’ottobre dello scorso anno. Un’opera densa di esperienza che rimanda ai Macchiaioli, con un segno tutto personale. 

La rassegna “Colori in Concerto” è dedicata alla Pittura, ma anche alla musica, alla danza e  alla letteratura. Infatti, durante la serata saranno presentate le opere con un commento di Pompea Vergaro, critico d’arte. Si continuerà  con  un viaggio nelle musiche di matrice popolare provenienti dal mediterraneo: balcanica, klezmer e sefardita e dal Sud America: choro brasiliano, tanghi e milonghe argentine, con la  fisarmonica dell’artista Rocco Nigro, nelle danze con le magistrali esibizioni di Savillanas e danze ungheresi della ballerina Maria Cristina Galiotta e nelle letture poetiche.
Seguirà cocktail.

La Galleria STOMEO rimarrà aperta dal 16 al 28 aprile 2011  tutti i giorni compreso sabato e domenica dalle ore 9.30 alle 12.30 dalle ore 16.00 alle ore 21.00. Chiuso il Lunedì.

E desidero solo colori. I colori non piangono,
sono come un risveglio: domani i colori
torneranno. Ciascuna uscirà per la strada,
ogni corpo un colore-perfino i bambini.
Questo corpo vestito di rosso leggero
dopo tanto pallore riavrà la sua vita.
Sentirò intorno a me scivolare gli sguardi e
saprò d’esser io: gettando un’occhiata,
mi vedrò tra la gente.
Ogni nuovo mattino,
uscirò per le strade cercando i colori
C.Pavese