Domenica 15 maggio 2011 si svolgerà l’VIII Biciclettata Specchiese 2011 – Festa San Nicola e la XII° Bimbimbici, Giornata Nazionale per la Mobilità Sostenibile promossa da FIAB onlus (Federazione Italiana Amici della Bicicletta).

In occasione del 150° anniversario dell’Unità d’Italia, l’evento sarà la più Grande Biciclettata Tricolore del Centro e Sud Italia e percorrerà le strade tra Specchia e Miggiano, una Passeggiata Cicloturistica, Ecologica e Sportiva gemellata con la Maratona di Bologna 2011 a cura di “UISP Sport per tutti” Bologna e con  la Biciclettata di Bologna 2011 curata da A.S.D. Ciclistica “Bitone” Bologna in collaborazione con l’Associazione alla conquista della vita per le vittime della strada di Nardò.
Uno sciame di biciclette decorate con tutti i colori, in modo originale e folcloristico per una divertente pedalata non competitiva di circa 7,5 chilometri, che attraverserà le vie delle due cittadine, partendo dal centro storico di Specchia fino  a ritornare nella suggestiva Piazza del Popolo (luogo di ritrovo, partenza ed arrivo).Sarà una grande festa per una giornata ricca di significati e di proposte dedicate alla sicurezza stradale, alla solidarietà e salute, alla socializzazione e all’amicizia, che renderà ancora “Specchia Protagonista”, richiamando l’attenzione dell’intera provincia di Lecce, dimostrando che la bicicletta è sinonimo di salute, semplicità ed entusiasmo, essendo il primo mezzo di locomozione che ogni bambino riceve nella propria vita, un simbolo di eco compatibilità contrario alla frenesia della vita quotidiana e all’inquinamento grazie all’assenza di emissioni velenose nell’aria. È una filosofia di vita che va oltre il rispetto per il fisico, ma guarda anche al rispetto per l’ambiente che ci circonda.
Nell’edizione annuale, nella mattina di domenica si svolgerà il I° Festival Del Salento di Arti Marziali, ed anche quest’anno, tre appositi trenini a motore saranno messi a disposizione per i diversamente abili (seguiti da un accompagnatore) e per le persone più anziane, che vorranno trascorrere una giornata di festa e di amicizia. A tutti i partecipanti sarà consegnato un gadget ricordo della manifestazione (t-shirt + una coccarda tricolore + una bottiglia d’acqua + un biglietto per il ritiro di un gelato e a tutti ragazzi e bambini una piccola merenda Conad) Dopo il successo ottenuto lo scorso anno, grazie ad internet, si potrà assistere all’evento in diretta in tutto il mondo, arricchito da interventi e commenti in tempo reale, su “La Ribalta Web Tv” collegandosi al sito: www.teatroribalta.com, a cura del Piccolo Teatro Spontaneo Specchiese “la Ribalta” di Specchia. Partners Radiofonico dell’iniziativa sarà l’emittente radiofonica Mondo Radio Tuttifrutti.
L’VIII Biciclettata Specchiese 2011 vedrà il patrocinio di importanti istituzioni come il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, la Regione Puglia, la Provincia di Lecce, il Comune di Specchia, la Città di Miggiano, l’Unione dei Comuni Terra di Leuca Bis,l’Associazione Nazionale Protezione Ambiente, la Federazione Italiana Medici Pediatri,l’ISDE – Medici per l’Ambiente, l’Arciragazzi,la Camina, Cittàslow,Euromobility – Associazione Italiana Mobility Manager, la Libertas – Centro Nazionale Sportivo, l’UNPLI – Unione Nazionale Pro Loco d’Italia, l’AICC – Associazione Italiana Città Ciclabile, la FCI – Federazione Ciclistica Italiana,il CONI, AES Italia, ACSI Italia, l’UISP,il Touring Club Italiano,l’UPI Unione Province Italiane,l’ANCI e le Agende 21 Locali Italiane.
L’iniziativa avrà come partner: la Polizia Stradale Sezione Provinciale di Lecce, la Stazione dell’Arma dei Carabinieri di Specchia, la Polizia Municipale Specchia, i Vigili del Fuoco di Tricase, la Protezione Civile Auxilium Miggiano e Specchia, la Croce Rossa Italiana – Casarano, la Lega Ambiente Lecce,l’Emergency – Lecce, l’Istituto Comprensivo Statale Specchia.
Per gli organizzatori la biciclettata rappresenta un importante momento di crescita autonoma e di formazione civica, e un percorso educativo rispettoso dell’ambiente. Tutti in sella allora per attraversare le vie principali del paese: spostarsi in bicicletta, invece che in auto o in motorino fin da bambini migliora la qualità della vita di ciascuno e della collettività.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

5 × quattro =