{youtube width=”400″ height=”300″}ZehL3QnMhmg{/youtube}

“Il vero carabiniere che sceglie di servire gli altri senza autorità, è questo l’obiettivo che dobbiamo raggiungere.” Sono le parole del Generale Maurizio Scoppa, comandante interregionale OGADEN di Napoli, che questa mattina ha incontrato la stampa presso il comando provinciale dei carabinieri di Lecce, dopo una breve visita nella città e una visita alle autorità.

Il Generale, che ha alle spalle diversi anni di servizio come comandante presso la sezione provinciale di Brindisi, ha sottolineato il grande lavoro svolto dall’arma contro la criminalità, in particolare quella del nostro Salento. “Una criminalità più articolata, nata e sviluppata attraverso la Sacra Corona Unita, ma che ad oggi è stata ridimensionata e contrastata efficacemente.”

“C’è ancora molto da fare”, ha continuato durante le interviste. “L’obiettivo primario adesso è fermare la criminalità economica e solo con un buon rapporto con i cittadini, ciò sarà possibile.”
Il Generale ha infatti dichiarato quanto importante sia un buon dialogo con la popolazione, che non deve vedere la figura del Carabiniere come lontana dalla sua quotidianità ma al contrario come una figura di saggezza e sicurezza da contattare in caso di bisogno.

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

tredici + diciassette =