Trentasei cittadini di varie nazionalita’ – 18 uomini, 3 donne e 15 bambini – sono stati rintracciati in localita’ “Ciolo”, vicino a Santa Maria di Leuca dai militari della Guardia di Finanza. Sarebbero sbarcati sulla costa dopo aver viaggiato su un gommone di cui si sono perse le tracce.

 

Gli stranieri, diretti a piedi verso Gagliano del Capo, sono stati bloccati e condotti al centro di prima accoglienza Don Tonino Bello di Otranto

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.