Dal 16 aprile al 28 maggio a Guagnano, ogni sabato, il museo del Negroamaro sarà protagonista della rassegna enomusicale “IncantiDivini”. L’evento è parte integrante di un progetto di marketing territoriale denominato Guagnano Centro, al quale aderiscono tutte le cantine del circondario.

“IncantiDivini” 2011 è la seconda edizione della rassegna enomusicale d’autore. Avrà inizio a Guagnano per poi proseguire in sei appuntamento sino alla fine di maggio, proponendosi ambiziosamente ai suoi viaggiatori come una palestra dei sensi.
“Una locomotiva che riparte”, è cosi che François Imperiale, delegato alla cultura e Turismo del comune di Guagnano, ha definito l’iniziativa durante la conferenza stampa di questa mattina presso palazzo Adorno a Lecce; “Un viaggio, un’esperienza – continua Imperiale – di contaminazione tra due mondi apparentemente differenti: la musica e il vino. Come rappresentante del comune di Guagnano sottolineo che la città ha sposato l’iniziativa considerandola una vera e propria avanguardia per il territorio”.
L’evento avrà inizio sabato 16 aprile con lo spettacolo SoloLive di Roberto Angelini, cantautore, chitarrista, jazzista e discografico indipendente romano; per proseguire con un calendario ricco eventi, chi volesse informarsi maggiormente riguardo l’iniziativa può consultare il sito: www.terredelnegroamaro.eu

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

tre + cinque =