“Ci siamo preparati con la giusta determinazione,così come abbiamo fatto in ogni partita, nell’ottica di confermare e migliorare il nostro podio in classifica” – Introduce così Andrea Melli, una delle bandiere di Utopia sport Vernole, una partita che caratterizzerà parecchio il corrente campionato di serie D2.

Si gioca nella palestra di piazza San Biagio, a Corsano, ai piedi dell’omonima Chiesa, questo scontro al vertice che vede contrapposte Utopia sport Vernole al TTC Tricase, squadre a  pari punti in classifica alla ricerca del primo posto assoluto. A dirigere l’incontro, l’arbitro federale Massimo Fracasso di Lecce.
Il mister di Utopia Sport, Stefano Melli, sa che i suoi ragazzi ce la possono fare, e come loro, scende in campo con una grande grinta nel primo match di questa gara, che lo vede scontrarsi con il locale Sebastiano Schirinzi. Già chiudendo 8-11 il primo set, il mister sa di potersi  aggiudicare la partita ma resta con i piedi per terra e chiuderà infatti 1-3 a suo favore.
Nel secondo incontro, Emilio Orlando, del TTC Tricase sa di dover pareggiare i conti e ci riesce, battendo 3-0 il giovane Andrea Turco, che si è fatto comunque valere.
“Nonostante la partita sia molto importante, non abbiamo seguito nessuna particolare preparazione, in quanto solo due di noi si allenano regolarmente” La vede da questo punto di vista Caroli, del Tricase, che scende in campo contro Andrea Melli. La partita ha una svolta a favore proprio del giocatore di casa, che si porta sui due set a zero. Melli però capisce il gioco e si aggiudica ai vantaggi il terzo set ma lasciandosi sfuggire  il quarto e perdendo l’incontro 3-1.
Il mister di Utopia Sport Stefano Melli vuole ribaltare la situazione, e ci riesce con una gloriosa vittoria 1-3 ai danni di Orlando. Il Tricase cerca di resistere, ma la furia Andrea Melli non perdona il giovane Schirinzi , e con un perentorio  1-11 nel secondo set chiude l’incontro 0-3.
La squadra di Vernole, entusiasta per questa vittoria, sa di poter chiudere i conti, ed il giovane Andrea Turco, consapevole di questo, scende in campo contro Caroli.
La partita si chiude 0-3 per il giocatore ospite, con uno scambio degno di nota sul 4-7 nel secondo set, che ha visto poi avere la meglio proprio il giocatore ospite  Andrea Turco.
Siamo ora sul 2-4, ma il TTC Tricase ha voglia di pareggiare, e ci prova con Orlando, che scende in campo particolarmente determinato contro Andrea Melli.
La partita è estremamente avvincente, equilibrata fino all’ultimo scambio, prima 11-9 per il padrone di casa, poi 7-11 per Melli, fino a portarsi sul 2-2 e chiudersi 3-2 a favore di Orlando, nonostante il giocatore di Vernole si fosse portato sul 5-0 nell’ultimo set.
È stata una partita particolarmente emozionante, che proprio Orlando commenta così “E’ stata una partita tiratissima, il mio avversario è stato bravo nell’individuare quali sono le palle che mi mettono in difficoltà, ma un suo errore in più mi ha regalato la vittoria”.
Nell’incontro decisivo, Stefano Melli non sbaglia contro Caroli e chiude 1-3 a suo favore, chiudendo la gara : TTC Tricase – Utopia Sport Vernole 3-5.
“Se continua così dovrò comprare un cuore e due polmoni nuovi, perché queste partite mi lasciano con il fiato sospeso. Nella partita di oggi, il mister ha svoltato, il mister ha chiuso. Un saluto va anche a Grazia e al nostro presidente che oggi non ci sono potuti essere”. Descrive così la sua gioia Gianluca Lardiello, tifoso per antonomasia di Utopia Sport Vernole.
Gioia infinita condivisa da tutti i membri della squadra, che salutano il presidente Giampiero Turco e la vice presidentessa Grazia Turco, che, come diceva Gianluca, sono a Loreto, dove Grazia è stata trionfatrice della tappa del giro d’Italia di handbike, nella categoria H3, dove ha vinto la maglia bianca nel traguardo volante, e la maglia rosa come leader della sua categoria.  Ottimo risultato quindi in questa seconda edizione del giro d’Italia di handbike, preceduta da una Santa Messa celebrata dal vescovo di Loreto e che ha visto una grande partecipazione di circa 80 atleti disabili. La manifestazione è stata splendidamente curata dal comitato organizzatore, guidato magistralmente dalla presidentessa Macchi Maura.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

12 − 10 =