Di seguito riportiamo un intervento del consigliere comunale di Lecce città del Mondo, Antonio Lamosa: “La notizia riportata ieri da Nuovo Quotidiano di Puglia, sulle pagine della cultura, dell’abbandono sul retro del Museo Sigismondo  Castromediano, degli Angeli

in resina utilizzati da Carmelo Bene quale corredo scenico e oggi con le dita mozzate e deteriorati in alcune parti, fanno riflettere sull’importanza del recupero delle tante testimonianze artistiche sparse in città.
Sensibile nei confronti della restituzione alla comunità di opere che costituiscono valore storico e artistico, l’Amministrazione Comunale, guidata dal sindaco Paolo Perrone intende muoversi in tal senso per riportare all’antico splendore manufatti che parlano del nostro recente passato. Il sindaco, a questo proposito, ha chiesto la collaborazione dei dirigenti e degli alunni del liceo Artistico Pellegrino di Lecce, guidati dal maestro Scupola, per il restauro del Leone del Maccagnani.
E’ auspicabile che la sinergia tra Comune e Scuole d’Arte prosegua per preservare le splendide testimonianze  storico-artistiche in modo tale da tramandare alle nuove generazioni il lavoro di artisti e artigiani che hanno donato alla comunità opere irripetibili.” 

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

2 × uno =