Il tessuto imprenditoriale della provincia di Lecce è costituito prevalentemente da piccole e micro aziende che, nel contesto produttivo globalizzato, possono incorrere in problemi di competitività a causa delle loro ridotte dimensioni. A livello locale, autorità pubbliche, associazioni di categoria e datoriali ed imprese operano, spesso, con iniziative congiunte, utili a fronteggiare le difficoltà derivanti dal gap dimensionale, favorendo in particolare quegli interventi che si prefiggono di facilitare l’aggregazione fra piccole e micro imprese quale risposta per sostenerne la crescita e la competitività

 In quest’ambito domani, martedì 12 aprile, alle ore 12 presso la sala del consiglio della Camera di Commercio di Lecce, il presidente della Provincia di Lecce, Antonio Gabellone e il presidente dell’Ente camerale salentino, Alfredo Prete sottoscriveranno il protocollo d’intesa per la realizzazione dell’iniziativa sperimentale sulle reti d’impresa, che propone il contratto di rete d’impresa, con cui si supera il concetto fisico di distretto, consentendo alle aziende minori di aggregarsi, ma senza perdere la propria identità, grazie ad agevolazioni fiscali, finanziarie ed amministrative.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

quattordici − nove =